Tulip Fields - Simone Sbaraglia Photography

TULIP FIELDS

di Simone Sbaraglia


Vai alla Galleria

Mille colori, un'infinità di linee in una parola armonia. Con la primavera alle porte in Olanda la natura si prepara a dipingere i paesaggi di nuovi colori. La fioritura, in particolare quella dei tulipani, fiore simbolo della nazione, è una stagione che qui ogni anno viene vissuta come un evento legato a feste e manifestazioni. Ma la vera festa è l'annuale riapertura del Keukenhof, uno dei parchi botanici più celebri del mondo che, in questa stagione, dà il meglio di sè tra i colori e i profumi di oltre sette milioni di fiori da bulbo. Il parco di Keukenhof apre solo per due mesi all'anno, in occasione della fioritura dei bulbi a primavera. Importati dalla Turchia alla fine del XVI secolo, i tulipani (il cui nome deriva da tullband, cioè turbante) si diffusero ben presto come merce di lusso e l'Olanda divenne il maggiore produttore in Europa. Da fine marzo a fine maggio la fioritura dei bulbi colora i campi, vasti e pianeggianti, di tonalità calde e accese. Dal rosso al blu, dall'arancio al rosa, un tripudio di colori che cambia il volto e la luce dell'intero Paese. Ho pianificato il mio viaggio con l’idea di realizzare delle foto che ritraessero la perfezione geometrica dei filari dei tulipani piantati uno vicino all’altro come a disegnare pennellate precise e colorate. Centiania di scatti per quattro giorni cercando di astrarre la forma dei fiori per catturare l'essenza del tulipano. Ho cercato di ottenere un'interpretazione artistica di questi fiori che, attraverso l'astrazione delle forme comunicasse bellezza e armonia. Ed il risultato è prorpio quello di un quadro astratto. Ricerco sempre l'arte nella natura e l'astrazione è una parte molto importante del mio modo di fotografare. Negli anni mi sono reso conto che spesso il concetto rappresentato nella singola fotografia attrae di più dalla semplice rappresentazione della realtà. Il mondo naturale è permeato di bellezza e poesia che devono essere mostrate perchè tutti possano vederle. E proprio nella ricerca dell’armonia, quando fotografo cerco sempre di guardare i soggetti da vari punti di vista. Con queste fotografie ho cercato di andare ancora oltre, estremizzando il punto di vista. Sono entrato con l’obiettivo all’interno dei fiori per ritrarne l’essenza interiore, mi sono sdraiato nei campi, in mezzo a loro per guardare il cielo con i loro occhi. Ho poi noleggiato un piccolo aereo per sorvolare i campi in fiore e provare a ritrarli in modo artistico e astratto. La perfezione geometrica dei campi fioriti dei tulipani in Olanda è stata come una calamita per me, non potevo smettere di chiedere al pilota di ritornare su qulle linee per poterle disegnare sul sensore della mia fotocamera. Mi piace il fatto che siano foto astratte ed essenzili. Ci vuole un po' per relaizzare che relamente sono fiori. Inizialmente tutti pensano che siano pennellate di colore. Ma quando si scopre che sono veramente tulipani non si può evitare di capire che c’è una bellezza interiore in tutto questo. È stato difficile scattare le foto dall'aereo, ho dovuto sporgermi oltre le spalle del pilota poichè l’unico finestrino apribile era il suo. Il tempo non ci ha assistiti, pioggia e vento per alcuni giorni hanno reso più difficile il lavoro. Ma si sa che il lavoro del fotografo incontra sempre mille ostacoli, tornare a casa con una buona fotografia è un evento raro, ma continuaimo a provarci!

Powered by SmugMug Log In